image

Archiverde srl

Via Lecco, 33 - 22030 Eupilio (CO)

Lun/Ven 8 - 12, 14 - 18

Sab e Dom - CHIUSO

FERIE ESTIVE: i consigli per le tue piante ed il giardino

ferie-estive-archiverde

FERIE ESTIVE: i consigli per le tue piante ed il giardino

Agosto è arrivato e finalmente è tempo delle tanto attese vacanze estive.
La valigia è pronta, il giorno della partenza è arrivato… ma chi annaffierà le piante? Chi taglierà l’erba e chi curerà il prato durante la tua assenza?
Ecco qualche consiglio e trucchetto del mestiere per non lasciare il tuo giardino in balia di una torrida estate…


CONSIGLI PRATICI

  1. 1. Posiziona le piante in vaso nella giusta condizione di luce
    Trovare la giusta posizione per le piante in vaso è importante per farle crescere bene e ciò diventa fondamentale soprattutto in estate, quando il sole è più forte e le temperature aumentano.
    e piante che hai coltivato in casa non devono stare troppo al buio: hanno sempre e comunque bisogno di un po’ di luce.
    Le piante da esterno, che generalmente tieni sul balcone o sul terrazzo, vanno invece, messe all’ombra per non farle soffrire a causa di un’eccessiva esposizione al sole.
    Suggerimento: avvicina tra loro le piante in vaso, potranno ripararsi a vicenda dall’esposizione solare.
  2. 2. Incrementare le riserve idriche del terreno
    Per fare in modo che il terreno sia più ossigenato e riesca a ricevere più acqua, è necessario eseguire un’operazione di sarchiatura.
    Ciò significa smuovere le zolle più superficiali (2-8 cm) con l’obiettivo di eliminare radici ed erbe infestanti. 
Ora bisogna procedere con un’innaffiatura generosa (meglio se la sera) prima della tua partenza.
    Una volta effettuata la sarchiatura, per proteggere il terreno dal caldo e limitare l’evaporazione dell’acqua è importante la “pacciamatura” alla base delle piante con della corteccia, erba secca o della paglia.
  3. 3. Acqua complessata in gel
    Una soluzione innovativa a base di acqua demineralizzata con l’aggiunta di cellulosa (il fattore che la rende “complessa”), che garantisce acqua graduale e costante alle piante… fino a 20 giorni!
    Ovviamente dipende dalla temperatura esterna e dalla dimensione del vaso.
    Come funziona? È molto semplice: basta depositarla nel terreno e col tempo, rilascerà acqua alle radici.
    Zero pensieri e piante in salute, verdi e rigogliose!
  4. 4. Tecnica muching: erba tagliata e non raccolta
    Tagliare spesso e volentieri il manto erboso del proprio giardino è un’ottima prassi, da realizzarsi con frequenza durante l’estate.
    Un impegno non indifferente, considerando che ciò comporta anche la gestione dell’erba una volta tagliata.
    Un ottimo trucco per garantire il benessere del prato è quello di NON raccogliere l’erba tagliata (se viene tagliata settimanalmente, con frequenza).
    Questa tecnica del tagliare e non raccogliere l’erba è denominata “mulching” e permette al manto erboso di rigenerarsi e mantenersi in salute, in modo naturale e sostenibile.
    Se la stagione è calda e poco piovosa, l’erba si asciugherà parzialmente e poi si decomporrà, donando preziose sostanze organiche al terreno, nutrendolo.
    Inoltre, l’erba tagliata e non raccolta protegge il manto erboso dai raggi solari, senza seccarlo.
    Se, invece, gli interventi di taglio del manto erboso sono più distanziati, l’erba tagliata in eccesso va raccolta e rimossa. 
Questo perché può causare la formazione del feltro. 
Ciò è più probabile che si verifichi da settembre in avanti, quando l’eccesso di umidità e le basse temperature frenano la decomposizione dei residui.5. Impianto irrigazione automatizzato
    Ovviamente un’altra soluzione importante è rappresentata dai sistemi d’irrigazione automatizzata, molto comodi durante l’anno e soprattutto durante la stagione estiva.
    Per una partenza senza pensieri, sono l’ideale.


Se vuoi una consulenza dettagliata o installare impianti di irrigazione ad hoc per il tuo giardino, non esitare a contattarci, siamo a tua disposizione!

Intanto cogliamo l’occasione per augurarti delle buone vacanze!

 

 

Immagine copertina: Shutterstock

Serve Aiuto? Chatta con noi ;)
Loading...